La parola

di Gianni Faccin –

Quando sembra andare tutto storto, non è sempre facile mantenere il sorriso sulle labbra. La capacità di vedere l’opportunità nascosta dietro la crisi non è da tutti. A volte però bastano poche semplici parole per aiutarti a ribaltare la prospettiva.

Riprendiamo dopo la corposa pausa d’estate, durata più del previsto, in un momento che in tantissimi ci vede ancora lottare contro qualcosa di invisibile ma che è invece tangibile nelle sue ripercussioni: non soltanto minaccia alla salute ma anche timori, rabbie, incertezze, scelte …

Questo blog ha un duplice scopo.

Il primo è quello di offrire ai lettori, ma anche agli stessi redattori, nonché agli operatori volontari che aderiscono e partecipano al “progetto”, momenti di attenta riflessione e di ascolto di sé, sui temi che da tempo sosteniamo ed affrontiamo, perché ritenuti fondamentali per il ben-essere personale e comunitario.

Il secondo è quello di affiancare il lavoro di servizio alla comunità che, come è noto, vuole offrire momenti di crescita personale a chiunque ne senta la necessità. Per servizio s’intende sia l’attività strutturata di “ascolto profondo” delle persone, sia l'”attività formativa” che direttamente o con l’aiuto di altre associazioni partner da anni viene proposta.

Entrambe queste attività si avviano ormai verso il traguardo dei 10 anni.

Oggi più che mai è importante – a mio avviso – impegnarsi a guardare il “viaggio” con occhi attenti e diversi. E’ il famoso tema del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Tutti siamo portati a vederlo mezzo vuoto (vedere i lati negativi degli eventi), ma possiamo scegliere di fare uno sforzo mirato, quello di vederlo mezzo pieno (vedere i lati positivi).

Giulia D.G., parlando di ottimismo, afferma che anche le parole hanno un potere immenso: “L’ottimismo è quella sensazione che, anche dopo una giornata in cui è andato tutto storto, non ti fa perdere il sorriso sulle labbraÈ la capacità di vedere l’opportunità in un momento di crisi. Se la possiedi, sei davvero fortunato. Sarai sempre in grado di rialzarti dopo una brutta caduta e di trasmettere il tuo entusiasmo anche alle persone che ti stanno attorno. Ma se ti sembra che in questo momento è un sentimento che non corrisponde al tuo stato d’animo, forse qualche parola potrebbe aiutarti a ribaltare la prospettiva e tornare a vedere il bicchiere mezzo pieno ...”.

Ecco, ottimismo, sorriso, opportunità, rialzarsi, parola …, ma anche bicchiere, vuoto, pieno…, e potremmo continuare.

Salta agli occhi del buon osservatore come questo che si propone a tutti sia un processo e non un semplice riposizionamento. Ecco perché prevede una scelta e uno sforzo, in quanto costa fatica.

Come gruppo di redazione abbiamo deciso di proseguire questo blog per il prossimo periodo editoriale, muovendo dalla parola e dai suoi significati, aprendo ad ombrello sulla nostra realtà, senza ignorare ciò che appare come negativo, ma facendo luce su quanto c’è di positivo e utile in ogni situazione.

E stiamone certi … c’è sempre.

Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno.

.

Citazioni: iniziale di Giulia D.G. – finale di Khalil Gibran

Immagine: by Pixabay – il bicchiere


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...