L’importanza del dialogo

E’ importante la dimensione del dialogo. Ecco che in un momento di “ripartenza” delle nostre attività, ma soprattutto delle riflessioni sulle nostre attività, rivolte all’aiuto, diviene fondamentale dare spazio all’ascolto di noi stessi, degli altri e quindi al dialogo.

La parola “dialogo” deriva dal greco ed è composta da due elementi: “dia” e “logos”. “Logos” significa ragione, significato, e anche semplicemente parola. “Dia” significa “in mezzo a” o “a mezzo a mezzo”. Quindi dia-logos vuol dire che ragione o significato non sono il monopolio di una parte ma affiorano nel rapporto o nella comunicazione tra parti o agenti. Il logos qui è un logos condiviso e dipende in maniera cruciale dalla partecipazione di diverse o molte persone (Fred Dallmayr).

E’ quello che proveremo a fare con un primo evento (due incontri) per ora rivolto agli operatori volontari del nostro centro.

Redazione DTA

Dialoghi sullAiuto 1 bis


 

 

 

Autore: progetto DIMMItiASCOLTO

Centri di ascolto e di cultura - emanazione Gsm San Giorgio Odv

1 commento su “L’importanza del dialogo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...